Carola Baudo

EDITor E SCRITTRICE

La mia storia

Mi chiamo Carola Baudo e la mia vita è da sempre strettamente connessa con i libri. Ho iniziato da piccolina a leggere e da lì, non ho più smesso. Amo scrivere e dare forma ai miei pensieri infatti, in questi anni, ho scritto per alcuni blog letterari (Culturificio, Le parole a colori, Strade di Roma) ponendo sempre l’accento sulla letteratura, sugli autori e sulla realtà delle librerie indipendenti romane.

Nel 2016 ho pubblicato il mio primo romanzo, Zaira (Ed. Epsil), ripubblicato nel 2023 in una nuova versione con Jolly Roger Edizioni.

Dopo una laurea in Lettere Moderne, ho conseguito la laurea magistrale in Editoria e Scrittura che mi ha aperto le porte sul mondo editoriale. Dopo uno stage presso l’ufficio Stampa della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, mi sono gettata a capofitto nel lavoro di Editor freelance collaborando con una casa editrice romana, Edizioni della Sera, dove mi occupo di editing e correzione bozze, a stretto contatto con i curatori delle collane e naturalmente, con gli autori dei testi.

Dal 2012, parlo di libri ed editoria sul mio canale IG @arslibrorum, grazie al quale ho allacciato collaborazioni con autori, case editrici e blogger. Nel 2021, insieme alla mia collega fotografa Federica Girardi, ho ideato e realizzato Le Muse Letterarie, un blog dedicato alla letteratura, cultura e arte.

Oggi, The Ars Librorum è diventato un sito che offre servizi editoriali per autori e case editrici, mantenendo sempre in attivo il blog letterario.

Il mio libro

Zaira.

Una ragazza fragile e forte allo stesso tempo, con una famiglia lacerata alle spalle.

Zaira.

Un’amica: un punto di riferimento e la spalla su cui poter sempre contare.

Zaira.

Un sogno ricorrente: degli occhi verdi la tormentano ogni notte. Poi, a un tratto, la vita cala sul tavolo le proprie carte e Zaira comprende che non deve, anzi non può più scappare.

Zaira.

Una ragazza fragile e forte al tempo stesso che dovrà scegliere cosa è meglio per lei, correndo il rischio, finalmente, di essere felice una volta per tutte.

Collaborazioni

{

Io credo soltanto nella parola. La parola ferisce, la parola convince, la parola placa. Questo, per me, è il senso dello scrivere.” 

ennio flaiano